rotate-mobile
Cronaca Termini Imerese

Ammaraggio idrovolante a Termini, 20 passeggeri in mare: esercitazione della Capitaneria davanti al porto 

Ricostruite tutte le fasi dell'emergenza e attivata la complessa macchina dei soccorsi che, in casi come questo, vede in campo anche il 118, i vigili del fuoco, le forze di polizia, gli operatori della protezione civile, la polaria e la Croce rossa

Idrovolante finisce in mare a causa di un'avaria e con esso i 20 passeggeri a bordo. Siamo a Termini Imerese, davanti al porto, dove martedì sono scattati i soccorsi coordinati dalla guardia costiera. Un'esercitazione durante la quale sono state ricostruite tutte le fasi dell'emergenza, compreso l’ammaraggio di un velivolo reale e che ha coinvolto, nel ruolo di "naufraghi", gli operatori della guardia costiera. 

In campo anche il 118, i vigili del fuoco, le forze di polizia e gli operatori della protezione civile e della polaria. Attivate anche le centrali operative di 118, Cri, Usmaf e l’aeroporto di Falcone e Borsellino.

"L’ammaraggio a seguito di avaria di un velivolo è di certo uno degli scenari più articolati e critici che può verificarsi in mare e - dichiarano dal comando provinciale della Capitaneria di porto - come tale va gestito in forte sinergia con tutti gli attori istituzionali chiamati a concorrere in un evento del genere. Il successo dell’operazione ha consentito di testare sia la prontezza operativa e di coordinamento delle emergenze in mare della guardia costiera nonché l’attivazione di ulteriori eventuali procedure e piani operativi, in funzione dei vari livelli di intervento di tutti gli enti/organi partecipanti e sotto il coordinamento della Prefettura di Palermo".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammaraggio idrovolante a Termini, 20 passeggeri in mare: esercitazione della Capitaneria davanti al porto 

PalermoToday è in caricamento