Esenzione per il ticket sanitario, al via la convenzione con i Caf

Già da domani sarà possibile ottenere il certificato anche nei centri di assistenza fiscale. Cirignotta: "Gli utenti non dovranno pagare nulla. Il documento avrà valore fino al 31 marzo"

Il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Salvatore Cirignotta, ha adottato il provvedimento (immediatamente esecutivo) che consentirà di stipulare, già da domani, apposite convenzioni con i Caf per il rilascio agli utenti del certificato di esenzione del ticket. L’iniziativa dell’Azienda sanitaria permetterà di rendere più capillare la rete degli sportelli amministrativi a disposizione degli assistiti.

“I legali rappresentanti dei Centri di Assistenza Fiscale interessati a stipulare le convenzioni con l’Azienda sanitaria – ha spiegato Cirignotta - già domani mattina potranno recarsi presso i nostri uffici Affari Generali di via Pindemonte per tutti gli adempimenti finalizzati alla convenzione. Gli utenti che fin dai prossimi giorni (cioè da quando saranno operative le convenzioni, ndr) si rivolgeranno ai Caf per richiedere il certificato, non dovranno pagare nulla. In questa prima fase dell’entrata in vigore della nuova normativa, il certificato avrà valore fino al 31 marzo. Informeremo tempestivamente gli assistiti sui Centri di Assistenza Fiscale che hanno aderito all’iniziativa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ricorda che gli utenti che ritengano di rientrare tra le categorie esentate (cioè gli appartenenti alle categorie E 01 -E 02 -E 03- E 04- del D.M. 2009), possono, in via transitoria, ed in attesa del rilascio del certificato di esenzione, ricorrere all’autocertificazione semplicemente barrando la casella R e firmando nello spazio apposito previsto sulla ricetta del Servizio Sanitario Nazionale. Ciò avverrà anche in presenza della contestuale “biffatura” della casella M da parte del medico prescrittore. Questa procedura avrà validità per i prossimi tre mesi  e comunque fino al rilascio del certificato di esenzione. Gli sportelli dell’Asp adibiti al rilascio ticket per patologia, tutti i  CUP e gli uffici URP cittadini, sono, comunque, a disposizione degli utenti per i chiarimenti e l’assistenza necessaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento