Cronaca

A Palermo arriva l'escavatore a risucchio: nuovo mezzo per la manutenzione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nelle strade statali della provincia di Palermo gestite dell'Anas (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade) sono iniziate importanti opere di pulizia delle caditoie stradali e riattivazione dei canali di scolo mediante il nuovo escavatore a risucchio, un aspiratore industriale che utilizza una particolare tecnologia innovativa capace di aspirare e movimentare qualsiasi tipologia di materiale e rifiuto.

Le operazioni consistono nella rimozione mediante un potente flusso di aspirazione di tutti i corpi solidi quali pietre, terra, foglie, rami e detriti vari accumulati all'interno delle caditoie, pozzetti stradali, manufatti e delle relative condotte per la riattivazione dei canali di scolo dedicati alla raccolta delle acque pluviali.

Fino ad oggi con i mezzi tradizionali non è stato possibile eseguire una pulizia accurata dei canali di scolo che che alle attuali condizioni sono delle grandi condotte totalmente ostruite aventi un diametro di circa un metro, passanti sotto le strade. Gli interventi non invasivi eseguiti con la tecnica dell'escavazione a risucchio consentiranno il recupero ed il ripristino delle condotte per il corretto deflusso delle acque pluviali, che altrimenti non avendo sfogo allagherebbero parzialmente le corsie.

In questo modo si possono prevenire tempestivamente gli allagamenti riducendo significativamente le emergenze in previsione delle prossime piogge stagionali. Gli interventi sono iniziati nelle strade statali di Bolognetta, Misilmeri e Corleone, ma procederanno in altre aree della Provincia di Palermo e della Sicilia.

La decisione di utilizzare l'escavatore a risucchio è stata presa a seguito della presentazione del nuovo macchinario e da una successiva prova in campo eseguita dalla Sicilspurghi nota azienda palermitana leader nel settore fognario e smaltimento rifiuti in presenza dei tecnici dell'impresa appaltatrice che opera per la direzione Anas di Palermo.

L'escavatore a risucchio è particolarmente indicato per questa tipologia d'intervento poiché trova impiego in aree ristrette, motivo per la quale le lavorazioni non intralceranno il traffico. L'impresa incaricata, dopo aver constatato i reali vantaggi offerti da questa nuova tecnologia con notevoli risparmi di costi e tempi lavorativi, ha subito noleggiato il macchinario per l'esecuzione dei lavori.

Scritto da: Domenico Caravello (Responsabile comunicazioni Sicilspurghi snc)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palermo arriva l'escavatore a risucchio: nuovo mezzo per la manutenzione

PalermoToday è in caricamento