"Emozioni in acqua": tma, metodo Ippolito Caputo come nuovo metodo di inclusione

Sabato 19 settembre dalle ore 15.00 presso la piscina "Piano Monaco" di Villagrazia di Carini una giornata all'insegna dell'inclusione all'interno del progetto "Non solo assistenza: realizzazione di una rete di sostegno per la disabilità". Prova gratuita in acqua della Terapia Multisistemica in Acqua Metodo Ippolito Caputo, Talk sulla disabilità e momenti ludici con lo "Yoga della risata"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sabato 19 settembre a partire dalle ore 15, presso la piscina “Piano Monaco” di Villagrazia di Carini (via Madonnina delle Grazie snc) si terrà un evento speciale per far conoscere i risultati della Terapia Multisistemica in Acqua (TMA) Metodo Ippolito Caputo. Sarà possibile effettuare una prova gratuita del metodo in acqua con Debora Caldararo (Coordinatrice Tma metodo Caputo Ippolito – Palermo) e il suo staff, previa registrazione online. L’evento rientra nel progetto “Non solo assistenza: realizzazione di una rete di sostegno per la disabilità”, realizzato dall’Associazione Temporanea di Scopo composta dalle associazioni “Arthesia” (Capofila), “OPES Italia”, “Misericordia di Piana degli Albanesi” e “Danza delle Ombre” (partners).

Il progetto è co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito dell’avviso 1/2017. La TMA Terapia Multisistemica in Acqua Metodo Caputo Ippolito è una terapia che utilizza l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale, motorio, capace di spingere il soggetto con disturbi della comunicazione, relazione, autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo ad una relazione significativa. La TMA è multisistemica perché valuta ed interviene sui diversi sistemi funzionali del bambino, ossia sul sistema relazionale, cognitivo, comportamentale, emotivo, senso-motorio e motivazionale.

Durante il pomeriggio vi sarà un Talk sul tema della disabilità e dell’inclusione con importanti esperti del settore. Previsto anche un momento ludico ricreativo con lo “Yoga della risata” curato da Cannella. Si accederà alla piscina solo previa iscrizione online e accertamento delle condizioni di buona salute previste dalle normative vigenti. Saranno rigorosamente rispettate tutte le normative in materia di salute pubblica contro la diffusione del COVID-19 (distanziamento, misurazione della temperatura corporea, utilizzo delle mascherine, igienizzante mani in punti strategici). Iscrizione obbligatoria online sull'evento facebook o sul sito dell'associazione Arthesia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento