Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via Pianell Giuseppe

Raccolta dei rifiuti a rilento, incendiati diversi cassonetti

Ritardi della Rap causati dal guasto di alcuni mezzi e da alcune tensioni sindacali. Fiamme in diversi quartieri: dalla Zisa a Villaggio Santa Rosalia, dalla zona Notarbartolo allo Sperone. Cumuli di immondizia in varie zone

Passaggio bloccato in via Re Federico - foto Peter Perrier De Feo

La raccolta va a rilento e tornano i roghi di cassonetti. I ritardi della Rap sono stati causati dal guasto di alcuni mezzi e da alcune tensioni sindacali. Una decina gli incendi di spazzatura in via Giuseppe Pianell nella zona di via Notarbartolo, in via Giacomo Serpotta alla Zisa, in via Scandurra nella zona del Villaggio Santa Rosalia e in via Luigi Galvani allo Sperone.

Roghi ancora in via Palmerino, in via Villagrazia e via Messina Marine. A causa della mancata raccolta dei rifiuti in diversi quartieri della città sono comparsi da giorni cumuli di spazzatura attorno ai cassonetti che non vengono svuotati.

STATO D'AGITAZIONE - Proclamato lo stato d'agitazione dei dipendenti della Rap. “Nel corso dell’incontro di oggi - scrivono Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fiadel, Confsal, Filas, Usb, Alba e Flaica - non è emerso alcun fatto nuovo, né alcuna risposta sulle proposte avanzate dai lavoratori, il presidente Marino non è in grado ad oggi di fornire risposte nuove, né certe. Da anni i dipendenti lavorano su mezzi fatiscenti, spesso senza revisione e al limite delle norme di sicurezza. Serve un piano straordinario per la manutenzione dei mezzi la cui assenza è la causa dei disagi nella raccolta di questi giorni. L’esito dell’incontro di martedì è determinante per garantire e assicurare i servizi alla città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta dei rifiuti a rilento, incendiati diversi cassonetti

PalermoToday è in caricamento