Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rifiuti, in provincia è emergenza: roghi a Bagheria, Carini e Capaci

Strade invase dall'immondizia, campane per la raccolta differenziata straripanti e cittadini che, esasperati, appiccano incendi. Questa la situazione che si presenta ormai da giorni a pochi chilometri da Palermo

foto archivio

Strade invase dai rifiuti, campane per la raccolta differenziata ormai straripanti e cittadini che, esasperati, appiccano roghi aggiungendo inquinamento a inquinamento. Questa la situazione che si presenta ormai da giorni in diversi comuni della provincia di Palermo.

La notte scorsa a Bagheria, Partinico, Cinisi e anche in alcune zone del quartiere palermitano dello Zen si sono registrati ancora una volta dei roghi di cassonetti. A Cinisi si sono formate delle montagne di immondizia e il caso purtroppo non è isolato: stesse immagini anche a Carini. I Comuni, da soli, non riescono a smaltire il carico presente per le strade.

Una situazione che resta complessa nonostante sia tornata operativa la discarica di Bellolampo. Nei giorni scorsi il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha infatti firmato un'ordinanza che dispone il conferimento, a giorni alterni, della spazzatura prodotta in 71 comuni del Palermitano e della provincia di Agrigento nelle due discariche di Palermo e Catania fino al 20 gennaio.

Per fare il punto della situazione l'assessore regionale all'Energia Vania Contrafatto ha incontrato il presidente dell'Anci Sicilia Leoluca Orlando. A fare discutere è anche il fallimento dell'Ato Palermo 2, che occupa 273 lavoratori, e il passaggio delle competenze alle Srr. "La curatela fallimentare - dice il sindaco di Camporeale Vincenzo Cacioppo - ci ha informato che le attività possono essere svolte per altri 45 giorni. Entro quella data la Regione dovrebbe emanare una norma che consente di affidare la gestione direttamente ai comuni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, in provincia è emergenza: roghi a Bagheria, Carini e Capaci

PalermoToday è in caricamento