Cronaca

Palermo sommersa dai rifiuti, decine di incendi: notte di lavoro per i vigili del fuoco

Le squadre sono intervenute soprattutto nella zona di viale Michelangelo, ma anche a Falsomiele e Bonagia. Non è andata meglio a Brancaccio e Cruillas

Cumuli di sacchetti per strada, campane per la raccolta differenziata stracolme e cestini letteralmente sommersi dall'immondizia. Sono le scene di una Palermo alle prese con l'emergenza rifiuti e che fanno da amara cornice alle feste natalizie. Nella notte, in più punti della città, c'è stato chi ha appiccato il fuoco ai cumuli abbandonati. Molte le chiamate ricevute dai vigili del fuoco. Diversi gli interventi nella zona di viale Michelangelo, ma anche a Falsomiele e Bonagia. Non è andata meglio a Brancaccio e Cruillas, dove le squadre del 115 sono intervenute più volte.

I disagi sono "figli" di una lunga serie di problemi: dai continui guasti agli autocompattatori al ritardo nei pagamenti dei lavoratori. Nei giorni scorsi il sindaco Leoluca Orlando ha dato mandato al segretario generale "di predisporre quanto necessario per la nomina di una commissione per la verifica della funzionalità organizzativa delle aziende erogatrici  di servizi pubblici comunali". La prima azienda di cui la commissione dovrà occuparsi, su disposizione dello stesso sindaco, sarà proprio la Rap.

Vertici Rap a Sala delle Lapidi: "Piano straordinario per ripulire la città"

Decisione mal digerita dai sindacati. Per il coordinatore provinciale Fp Cgil comparto Igiene Ambientale, Pino Spataro: "con la nomina della commissione e la scelta di un esperto il sindaco Orlando, dopo il disastro sulla gestione dei rifiuti a Palermo, se ne esce col solito repertorio, 'come quando il bue dà del cornuto all'asino'".

Sotto l'albero... cumuli di rifiuti, Natale in emergenza: "cartoline" dai quartieri“
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo sommersa dai rifiuti, decine di incendi: notte di lavoro per i vigili del fuoco

PalermoToday è in caricamento