rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Cinisi / Corso Umberto, 1

Torna l'emergenza rifiuti a Cinisi, cartellone in Corso Umberto: "Ora basta"

E' comparso venerdì, all'altezza dell'incrocio con la Strada Statale 113 e porta la firma del Comitato per la salute. Gli autori chiedono all'amministrazione di intervenire subito

"Crisi o non crisi, ora basta. I cittadini pagano profumatamente il ritiro della netturbe. Vi spetta subito la raccolta della "m...." in tutto il paese. Occupatevi solo di questa emergenza". La richiesta, comparsa su un cartellone affisso nel Corso Umberto, all'altezza dell'incrocio con la Strada Statale 113 a Cinisi, è a firma comitato per la salute ed è datata 6 aprile 2013.

Qualche giorno prima della Santa Pasqua nel paese la spazzatura è tornata ad essere protagonista. Nei prossimi giorni i cittadini riceveranno anche la bolletta della Tarsu relativa al primo semestre del 2013 che prevede anche l'aumento dell'aliquota, approvato in Consiglio Comunale, e che dovranno pagare regolarmente anche se il servizio di racconta di regolare non ha proprio nulla.

Dalle parole scritte sul cartellone sembrerebbe proprio che i cittadini sono davvero stanchi, anzi esausti. Il Circolo del Partito Democratico di Cinisi che da un paio di settimane ha lanciato l'iniziativa "le cartoline da Cinisi", dove le strade invase dai rifiuti vengono immortalate con tanto di commento e data dello scatto, proprio per denunciare la situazione di degrado che attanaglia il pease ormai da anni, sul proprio sito si schiera al fianco degli autori della simbolica protesta.

Rifiuti a Cinisi aprile 2013

Dopo la comparsa del cartellone in cui i cittadini manifestano il proprio sdegno il partito d'opposizione ha commentato: "Oggi l'emergenza rifiuti è immobile come i mezzi dell'Ato Palermo 1". Poi ricorda a chi la capeggia "di essere il responsabile della salute e dell'igiene pubblica nonché massima autorità dell'ordine e della sicurezza pubblica del Comune di Cinisi, e che in tempo di emergenza ha tutti gli strumenti per agire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'emergenza rifiuti a Cinisi, cartellone in Corso Umberto: "Ora basta"

PalermoToday è in caricamento