Cronaca

Emergenza freddo, volontari si mobilitano per i clochard: scatta il piano del Comune

L'amministrazione ricorda che sono attivi i servizi di dormitorio, assistenza notturna e diurna su strada, ricoveri di urgenza, mensa. A garantirli saranno gli enti del terzo settore accreditati. Tutti i numeri utili

Un clochard (foto archivio)

Temperature in picchiata, scatta il piano operativo del Comune in vista dell'emergenza freddo annunciata per il weekend. L'assessorato alla Cittadinanza sociale, di concerto con le associazioni che operano sul territorio, ricorda che sono attivi i servizi di ospitalità notturni per i senza fissa dimora.

I clochard potranno chiedere accoglienza e trasporto dalla strada ai posti al chiuso. A garantire i servizi di emergenza sociale (dormitorio, assistenza notturna e diurna su strada, ricoveri di urgenza, mensa) gli enti del terzo settore che operano per conto dell'amministrazione e gli enti di volontariato che si occupano dei senza dimora.

Angeli della Notte, Sant'Egidio, Triscele, Le Ali, Frate Allegra, Rotary, City Angels, Cristo nei poveri, Cri, Cammino d'amore, S. Elisabetta, Missione Speranza e Anirbas sono gli enti accreditati con il Comune. I volontari, inoltre, avranno cura di fornire le coperte messe a disposizione dalla Protezione Civile a tutti coloro che non volessero usufruire del servizio dormitorio.

Per contattare la centrale operativa della oolizia municipale relativamente alle segnalazioni per l'emergenza freddo in città il numero telefonico attivo è il seguente: 091.6733432. I cittadini potranno effettuare le segnalazioni a partire dalle 19,30 e - al fine di consentire un'adeguata presa in carico - possibilmente entro le 22. La polizia municipale attiverà i servizi diretti dell'amministrazione o valuterà la necessità di altri interventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza freddo, volontari si mobilitano per i clochard: scatta il piano del Comune

PalermoToday è in caricamento