Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Emergenza casa, Sunia: "Famiglie palermitane da tre anni senza risposta"

Il segretario del sindacato inquilini Zaher Darwish: "Gli impegni assunti dall’amministrazione non sono stati  portati a termine

"“Sono ormai trascorsi oltre tre anni dal momento in cui il Sunia, sindacato degli inquilini, ha posto alcune problematiche relative al disagio abitativo, sociale, economico di centinaia di famiglie distribuite sul territorio palermitano, prospettandone e concordando possibili soluzioni. Ciò nonostante, dobbiamo registrare che in questo lasso di tempo, in cui a causa della pandemia l'emergenza casa è aumentata, gli impegni assunti dall’amministrazione con riferimento alle problematiche affrontate non sono stati  portati a termine. E molte famiglie hanno visto acuirsi il disagio nel quale vivono". Lo dichiara il segretario del Sunia Palermo Zaher Darwish.

Lo stesso Darwish poi aggiunge: "Circa 70 famiglie dell’ex Onpi, altre 30 famiglie all’ex Francesco Crispi, circa 25 a Mondello: questi alcuni dei casi che abbiamo posto in questi anni tante volte al centro dell'attenzione. Sono sono alcuni numeri ma rappresentano  l’esempio tangibile di un disagio diffuso in tutta la città, cittadini ormai invisibili all’amministrazione, che continua a disinteressarsi e a rinviare le soluzioni. E questo comporta la perdita di diritti fondamentali. Il Sunia, sulle questioni che riguardano il malessere delle famiglie, nel sollecitare ancora una volta le risposte per il settore da parte dell'amministrazione comunale, intende chiedere l’intervento del prefetto di Palermo per la costituzione di un tavolo sull'emergenza Casa al quale chiederà di convocare i rappresentanti degli inquilini e il Comune di Palermo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa, Sunia: "Famiglie palermitane da tre anni senza risposta"

PalermoToday è in caricamento