Cronaca

Emergenza casa, la proposta del Sunia: "Si crei fondo per i casi più gravi"

Il segretario Zaher Darwish: "Necessario intervenire in aiuto di chi si trova spesso in situazione di grave rischio. Si tratta di casi di estrema necessità di persone con impedimenti di salute o di famiglie"

Foto archivio

Costituire un fondo "per fare fronte alle emergenze più gravi dei senza tetto e degli indigenti". Ad avanzare la proposta è il Sunia. "Nell'apprezzare l’impegno mantenuto dall'amministrazione comunale nella creazione dell’Agenzia per la casa, che si avvarrà anche del contributo del sindacato Sunia per mettere in campo interventi che vanno dall'housing sociale all'accompagnamento verso l'autonomia abitativa  – dice il segretario del Sunia Palermo Zaher Darwish - ci preme sottolineare che, in considerazione dei casi, sempre più numerosi, di indigenti senza casa e senza reddito, che si trovano spesso in situazione di grave rischio per la loro salute e per quella dei familiari, si ritiene indispensabile predisporre un fondo a cui la stessa amministrazione può accedere per interventi di pronta emergenza. Si tratta di casi di estrema necessità di persone con impedimenti di salute o di famiglie bisognose che sempre con maggiore frequenza constatiamo e segnaliamo". 

"In merito alle politiche abitative a Palermo e provincia - precisa Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture - sono ben due le gare già pubblicate dall'Iacp dal valore complessivo di circa sei milioni di euro, entrambe riguardanti il quartiere Ballarò: una relativa a cinque abitazioni, dal valore di un milione e 400 mila euro; la seconda, da 4 milioni e 750 mila euro, prevede altri 15 alloggi. Nelle prossime settimane, inoltre, il commissario Iacp Ferruccio Ferruggia fornirà un elenco dettagliato sul Piano di manutenzioni voluto dal Governo Musumeci per 100 immobili a Palermo e provincia. Un piano dal valore di 4 milioni di euro che servirà a ridare dignità agli alloggi e alle condizioni di vita quotidiana degli aventi diritto. Infine, siamo in attesa che il fondo Experia definisca l'ambizioso progetto di housing sociale che riguarda la città di Bagheria: previsto un investimento da 12 milioni di euro per 77 unità immobiliari".
.
"D'intesa con il segretario regionale Sunia Giusi Milazzo - aggiunge Falcone - abbiamo comunque già fissato per il prossimo 11 novembre, alle 10 al Palazzo della Regione di Catania, un tavolo tecnico con le sigle sindacali degli inquilini in vista degli interventi del governo Musumeci su assegnazioni e morosità incolpevole".

Articolo aggiornato il 5 novembre 2019 alle ore 18,51


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa, la proposta del Sunia: "Si crei fondo per i casi più gravi"

PalermoToday è in caricamento