rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Un lavoratore alla guida dei metalmeccanici: Francesco Foti è il nuovo segretario generale della Fiom Cgil Palermo

E' stato eletto all'unanimità nel corso dell’assemblea generale del sindacato che si è svolta questa mattina nei locali del porto. Prende il posto di Angela Biondi

Francesco Foti, 47 anni, eletto all'unanimità segretario generale della Fiom Cgil Palermo nel corso dell'assemblea si è svolta questa mattina nei locali del porto. Prende il posto dell'uscente Angela Biondi. “È un onore e un orgoglio per me rappresentarvi da lavoratore, perché da lavoratore - ha detto Francesco Foti subito dopo l’acclamazione - si capiscono meglio i bisogni dei lavoratori. Ringrazio la segretaria Angela Biondi per il lavoro che ha svolto in questi anni, ricordando ancheil ruolo fondamentale che la Fiom di Palermo ha esercitato in questo periodo difficile, durante la pandemia, sempre a fianco dei lavoratori, in difesa del diritto alla salute e al lavoro”.

Protagonista di tante battaglie per il lavoro e storico rappresentante Fiom dei Cantiere Navali, metalmeccanico sin da giovanissimo, ha iniziato a lavorare come installatore e manutentore elettrico nell'indotto Telecom, per poi transitare all’indotto di Fincantieri, come manutentore elettrico di gru e carri ponte. Nel 1999, superata una selezione, è entrato in Fincantieri come manutentore elettrico. Dal 2001 è componente del comitato direttivo della Fiom di Palermo e, dal 2006 al 2017, è stato rsu Fiom dello stabilimento. Nel 2008 è entrato nella segreteria provinciale della Fiom.

"Oggi per la Fiom - ha commentato il segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo - è una giornata di festa, per la storia gloriosa di questa categoria, che va di pari passo con i 120 anni di storia della Camera del Lavoro. Abbiamo un percorso importante da fare insieme, un impegno da condividere, per i lavoratori e per lo sviluppo industriale di questa città e dimquesta provincia. Anche ad Angela Biondi rivolgo gli auguri di buon lavoro: dopo molti anni è importante che nella segreteria della Cgil Sicilia ci sia una dirigente proveniente dalla Fiom Palermo”.

Auguri al neo segretario anche dalla segretaria nazionale Fiom che ha rivolto parole di apprezzamento per il lavoro e le battaglie svolte dalla Fiom a Palermo. “La Fiom - ha detto Francesca Re David - è una categoria che racchiude diversi ambiti. Qui a Palermo abbiamo toccato con mano il risultato dell’assenza di un’idea di politica industriale, che ha portato alla desertificazione, al disimpegno delle imprese, alla fuga dei grandi gruppi  e all’impoverimento dei lavoratori.  Nell’assemblea organizzativa la Fiom porterà il suo contributo, in particolare per rafforzare la centralità dei delegati sul territorio e la contrattazione collettiva,  necessaria in una fase di transizione energetica e industriale. Anche le pensioni sono un argomento importante che a breve affronteremo così come il tema degli ammortizzatori sociali e noi ai tavoli diremo la nostra”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un lavoratore alla guida dei metalmeccanici: Francesco Foti è il nuovo segretario generale della Fiom Cgil Palermo

PalermoToday è in caricamento