Cronaca

Chiede elemosina in treno e arriva polizia: scappa e aziona il freno di emergenza, denunciato

Operazione della Polfer. Sempre a Palermo gli agenti hanno rinvenuto due dosi di cannabinoidi addosso ad una ragazza che per questo è stata segnalata in Prefettura

Una persona arrestata, 6 denunciate, 4 rintracciate, una segnalata in Prefettura per uso di stupefacenti, 2.238 persone controllate, 44 veicoli ispezionati, 99 treni presenziati dalle 392 pattuglie impegnate nei servizi in stazione, su strada lungo la linea ferroviaria e sui convogli ferroviari sia regionali che a lunga percorrenza notturni, una operazione di controlli straordinari denominata "Railpol - Rad Active Shield". Questo il bilancio dell'ultima settimana di attività della polizia ferroviaria della Sicilia.

A Palermo, la polfer ha denunciato, per interruzione di pubblico servizio, un uomo che è stato sorpreso a svolgere "attività di elemosina" a bordo di un treno in partenza dalla stazione centrale e, per sfuggire al controllo, ha azionato il freno di emergenza. Per i reati di tentato furto e rifiuto di generalità invece sono stati denunciati tre minori che hanno cercato di impossessarsi di due estintori in dotazione ad un convoglio ferroviario.

Sempre a Palermo, gli agenti hanno rinvenuto due dosi di cannabinoidi addosso ad una giovane palermitana che, per questo, è stata segnalata in Prefettura e due giovani afgani sono stati rintracciati e riaffidati alla struttura di Marineo da dove si erano arbitrariamente allontanati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede elemosina in treno e arriva polizia: scappa e aziona il freno di emergenza, denunciato

PalermoToday è in caricamento