Di Giannantonio lascia la Digos di Palermo: trasferimento ad Agrigento

Il dirigente della Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali va a sostituire Giuseppe Felice Peritore: ricoprirà l’incarico di vicario del questore di Agrigento

Egidio Di Giannantonio, attuale dirigente della Digos di Palermo, lascia il capoluogo siciliano e si trasferisce ad Agrigento dove ricoprirà l'incarico di vicario del questore. Si insedierà l'8 giugno. Di Giannantonio va a sostituire Giuseppe Felice Peritore che lascia Agrigento dopo cinque anni e 10 mesi. Il consiglio di amministrazione - presieduto dal capo della polizia, il prefetto Franco Gabrielli - ha promosso Peritore che è stato assegnato al ministero dell'Interno - dipartimento Pubblica sicurezza, ufficio centrale ispettivo - con l'incarico di ispettore generale. Proprio Peritore, nell'amministrazione dal 1988, dopo una breve permanenza alla Questura di Bergamo aveva prestato servizio alla Questura di Palermo ricoprendo vari incarichi tra i quali dirigente della sezione Investigativa della Digos e dirigente dei commissariati distaccati di Termini Imerese e Bagheria. Adesso, per lui, dopo la lunga parentesi agrigentina, questo nuovo e prestigioso incarico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento