rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Zisa

Marijuana nell'armadio della camera da letto, arrivano i carabinieri: arrestato

Continuano senza sosta i controlli alla Zisa. I militari della compagnia San Lorenzo hanno inchiodato al termine di un blitz un 39enne pugliese per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

Continuano senza sosta i controlli nel quartiere Zisa. I carabinieri della compagnia San Lorenzo, nel corso di un servizio antidroga, hanno tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un 39enne di origini pugliesi, volto noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi.

I carabinieri hanno notato l’uomo che con fare circospetto ha cedutoun involucro a un giovane che si è poi dileguato a gambe levate. Dopo la perquisizione nell'appartamento del 39enne, i carabinieri hanno trovato - nascosto tra i mobili - due buste contenenti un chilo ciascuno di marijuana nascoste dietro un armadio della camera da letto. Invece, sul tavolo della cucina, c'erano altri 950 grammi di erba, 60 grammi di hashish oltre a una bilancia digitale di precisione e vario materiale per il confezionamento.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro, in attesa delle analisi di laboratorio per la sostanza stupefacente. Il 39enne è stato portato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana nell'armadio della camera da letto, arrivano i carabinieri: arrestato

PalermoToday è in caricamento