menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri bussano in casa, donna arrestata in via Brigata Aosta: "Aveva 10 dosi di crack"

Una 37enne è finita in manette per detenzione ai fini di spaccio. I militari hanno rinvenuto anche 1.260 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività illecita di spaccio

E' finita nei guai dopo il blitz dei carabinieri nel suo appartamento. Una donna palermitana di 37 anni (G.D.F. le sue iniziali) è stata arrestata nel corso di un servizio antidroga. E' successo in via Brigata Aosta, nella zona di via Montepellegrino. In azione i carabinieri della stazione Falde con l’ausilio del nucleo cinofili di Palermo.

"Durante la perquisizione a casa della donna - raccontano dal comando provinciale dell'Arma - i militari hanno rinvenuto dieci dosi di crack, pronte per essere immesse sul mercato, e 1.260 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività illecita di spaccio". (Nella foto la droga e le banconote sequestrate).

I carabinieri sono entrati in azione nel corso di un servizio antidroga finalizzato alla repressione del traffico al dettaglio di sostanze stupefacenti tra i giovani. La trentasettenne finita in manette è un volto già noto alle forze dell’ordine. Tutto quello che è stato rinvenuto nel suo appartamento di via Brigata Aosta è stato sottoposto a sequestro e la sostanza stupefacente è stata inviata al laboratorio analisi per gli accertamenti di competenza. La donna - arrestata per detenzione ai fini di spaccio - è stata poi portata dai militari dell'Arma direttamente in carcere, al Pagliarelli, e si trova adesso a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento