rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Bagheria

"Non è roba per te", via al progetto contro droga e spaccio a Bagheria

La campagna del Comune, finanziata dalla prefettura, sarà rivolta soprattutto ai più giovani. Una squadra di esperti dovrà organizzare anche dei seminari informativi

Prevenire il consumo di droghe e contrastare lo spaccio. Sono questi gli obiettivi della campagna "Non è roba per te", organizzata dal Comune di Bagheria in sinergia con l'Intercear, la comunità terapeutica Casa dei giovani e il Sert di Bagheria, e finanziata dalla prefettura, che prevede anche una serie di seminari informativi rivolti soprattutto agli studenti e ai più giovani.

E' stata costituita l'équipe multidisciplinare che dovrà portare avanti il progetto. Sarà coordinata dall'assistente sociale Maria Di Lorenzo del servizio sociale professionale del Comune di Bagheria e sarà composta anche da una rappresentanza dei carabinieri, della polizia, della guardia di finanza, dei vigili, oltre che del Sert. 

La squadra avrà anche il compito di organizzare dei focus, coinvolgendo studenti di terza media e delle superiori, collegio dei docenti, assemblea dei genitori, assemblee pastorali, comunità parrocchiali, la Consulta dei giovani, associazioni, scout, assemblea degli sportivi, palestre e singoli cittadini. Il primo incontro è stato presieduto dall'assessore comunale alle Politiche sociali e alla Famiglia, Emanuele Tornatore.

"L'amministrazione pone quotidiana attenzione al problema delle dipendenze, in particolare dalle droghe, nella nostra comunità - spiega Tornatore - e lo sta facendo attraverso tutti i canali possibili e insieme, in rete, a tutte le altre realtà del territorio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è roba per te", via al progetto contro droga e spaccio a Bagheria

PalermoToday è in caricamento