menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

Montegrappa, irrompono in casa e li sorprendono mentre confezionano "erba": 2 arresti

Operazione notturna dei Falchi in via Generale Cascino: a finire in manette sono stati due giovani pluripregiudicati. Sequestrati 700 grammi di marijuana e circa duemila euro in banconote di piccolo taglio

Irrompono in casa e sorprendono due pusher mentre confezionano "erba". A finire in manette sono stati Carmelo Migliaccio, 28 anni, e Stefano Scalavino, 24 anni, entrambi pluripregiudicati palermitani. Sono considerati responsabili "del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente". E' successo in un appartamento di via Generale Cascino, una traversa di via Piave (zona Montegrappa) alle 2.30 della scorsa notte, quando i “Falchi” appartenenti alla Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”della Squadra Mobile, hanno deciso di fare irruzione dopo aver notato l'atteggiamento sospetto di uno dei due pregiudicati.

"Con fare guardingo e circospetto - spiegano dalla questura - uno dei due giovani è entrato in casa. Dalla persiana gli agenti sono riusciti a scorgere una luce accesa e due giovani intenti ad armeggiare attorno a un tavolo". Così sono scattati i controlli: i poliziotti hanno sorpreso i due pregiudicati alle spalle, proprio mentre erano intenti a confezionare singole dosi di erba.

Sono stati sequestrati 700 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento e circa duemila euro in banconote di piccolo taglio, "sicuro provento dell’attività di spaccio", dicono dalla Questura. Migliaccio e Scalavino sono stati arrestati e portati negli uffici della Squadra Mobile per poi finire al “Pagliarelli”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento