Sul pullman da Palermo con hashish e cocaina: un cane fa arrestare 27enne

Il giovane - bloccato ad Agrigento - è ritenuto dalla guardia di finanza un "corriere" della droga. Per lui è scattato l’arresto in flagranza di reato

E' stato arrestato con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un ventisettenne (D. B. D. le sue iniziali) è finito nei guai. Il giovane è stato "intercettato" dalla guardia di finanza su un pullman di linea proveniente da Palermo, quando è arrivato ad Agrigento. Il ventisettenne è stato controllato dai finanzieri che, grazie al fiuto infallibile del cane antidroga "Eschilo", hanno rinvenuto e sequestrato 400 grammi di hashish e circa 5 grammi di cocaina. Il giovane è ritenuto dalla guardia di finanza un "corriere" della droga. Per lui è scattato l’arresto in flagranza di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento