Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Falsomiele / Via Aloi

Zona Villagrazia, scoperta "record": in casa nasconde 412 piante di marijuana, arrestato

Operazione dei carabinieri: in manette, con l'accusa di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica, è finito un palermitano di 42 anni

La piantagione scoperta

Una piantagione da record. Blitz dei carabinieri nella zona di Villagrazia: arrestato Salvatore De Rosalia, palermitano di 42 anni, con l'accusa di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica. In casa nascondeva 412 piante di marijuana. 

L'uomo è stato inchiodato dopo una perquisizione in via Aloi ad opera dei carabinieri della stazione di Partanna Mondello. "Durante il blitz - dicono dal comando dell'Arma - nella casa, disposta su due piani (piano terra e primo piano), i militari hanno rinvenuto una serra artigianale, per la coltivazione di marijuana con ben 412 piante già in stato di essicazione e alte circa 120 centimetri corredata di tutto: lampade, reattori, impianti di condizionamento ed aspirazione nonché diverso materiale fertilizzante". Si tratta di una delle più grande piantagioni indoor scoperte a Palermo in questi anni.

Come se non bastasse i carabinieri con l’ausilio di una squadra di tecnici della società E-Distribuzione hanno poi accertato l’allaccio illegale al contatore alla rete pubblica. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e repertata dalla sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Palermo per la successiva campionatura e per la valutazione qualitativa. De Rosalia è stato portato nella propria abitazione dove si trova in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Villagrazia, scoperta "record": in casa nasconde 412 piante di marijuana, arrestato

PalermoToday è in caricamento