rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

"Cocaina pronta per essere spacciata": blitz in casa, arrestato palermitano

Perquisizione "domiciliare" dei carabinieri: un uomo di 43 anni è stato arrestato a Petrosino per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti

Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. Con questa accusa un palermitano di 43 anni, Francesco Garbo, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Petrosino. I militari hanno perquisito l'appartamento del palermitano con l’ausilio del nucleo cinofili di Birgi. Durante i controlli sono "saltati fuori" sette grammi di cocaina suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata. I carabinieri hanno inoltre rinvenuto un bilancino di precisione digitale, "utilizzato da Garbo per definire le dosi da confezionare", dicono dall'Arma.

Alla fine della perquisizione Garbo è stato portato negli uffici della stazione locale, dove al termine degli accertamenti di rito è stato dichiarato in stato di arresto. Su disposizione della Procura della Repubblica è stato quindi portato di nuovo in casa  agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Alla fine per Garbo è scattata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cocaina pronta per essere spacciata": blitz in casa, arrestato palermitano

PalermoToday è in caricamento