Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Due cuori e... una centrale di spaccio: coppia di pusher finisce in manette

Detenzione di sostanze stupefacenti: dopo un blitz dei carabinieri in casa, arrestata una ragazza palermitana di 22 anni a Pace del Mela, nel Messinese, e il fidanzato milazzese di 32 anni

La droga sequestrata

Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Con questa accusa i carabinieri hanno arrestato una ragazza palermitana di 22 anni. La giovane (M.A.M. le sue iniziali) è finita in manette insieme al fidanzato, un milazzese di 32 anni (F.R.M. le iniziali). La coppia - che convive in un appartamento di Pace del Mela, in provincia di Messina - è stata inchiodata dopo un blitz dei carabinieri della compagnia di Milazzo, che hanno trovato della droga nascosta in casa.

"Nel corso degli ultimi giorni - hanno spiegato dal comando - i militari avevano notato continui movimenti di giovani intorno all’abitazione della coppia. Pertanto, ieri mattina, dopo diversi servizi di appostamento i carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione in casa che ha consentito di rinvenire, nascosti nel vano cucina: 180 grammi di hashish suddivisi in tre panetti, 85 grammi di marijuana avvolti in due involucri di cellophane e un bilancino di precisione perfettamente funzionante".

La sostanza stupefacente ed il bilancino di precisione sono stati sequestrati ed i due giovani sono stati tratti in arresto. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del giudice, i due arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa di essere processati con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due cuori e... una centrale di spaccio: coppia di pusher finisce in manette

PalermoToday è in caricamento