Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Una “nuova” droga per lo sballo, sequestro di efedrina ed hashish

In manette un giovane di 26 anni noto negli ambienti delle discoteche cittadine. Gli agenti di polizia gli hanno trovato in casa sostanze stupefacenti per 15 mila euro. La roba era destinata ad ambienti della “Palermo bene”

Maxi sequestro di hashish ed efedrina destinata agli ambienti della cosiddetta “Palermo bene”. Gli agenti di polizia del commissariato Libertà hanno arrestato M.A., 26 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope.

“L’arresto – fanno sapere dalla Questura - giunge alla fine di una laboriosa attività d’indagine che ha portato i poliziotti a seguire gli ambienti della “Palermo Bene” ed i suoi principali snodi di ritrovo giovanile. I riscontri delle indagini hanno fatto ritenere ai poliziotti che intorno ai  luoghi monitorati orbitassero dosi di hashish e di efedrina, quest’ultima una sostanza psicotropa dal costo ancor più elevato della cocaina per la difficile reperibilità sulle piazze dello spaccio palermitano tale da farla ritenere, a buon diritto, una droga per pochi”.

Sotto la lente d’ingrandimento dei poliziotti sono finite le abitudini di un giovane palermitano, saltuariamente impegnato ad intrattenere spettacoli musicali in pub e discoteche cittadine alla moda. Scattava quindi l’attività di osservazione presso il domicilio dell’uomo. I sospetti sono aumentati quando dall’appartamento dell’uomo è uscita una donna in possesso di una modesta quantità di hashish, consegnatele – secondo gli investigatori - dall’uomo.

I poliziotti hanno deciso quindi di fare irruzione nell’appartamento e di perquisirlo. Sorprendente l’esito del controllo che, in camera da letto, ha consentito di rinvenire sulla scrivania un grosso pezzo di hashish, con vicino un grosso coltello con lama, cellophan e un bilancino elettronico. Inoltre, all’interno di una borsa di tela di colore blu sono stati trovati altri 171 ovuli di hashish e due buste trasparenti contenenti l'efedrina. Oltre a 520 euro in contanti. La droga sequestrata avrebbe fruttato oltre 15 mila euro. Indagini in corso per risalire ad eventuali complicità ed ai destinatari delle illecite sostanze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una “nuova” droga per lo sballo, sequestro di efedrina ed hashish

PalermoToday è in caricamento