Cronaca

Serra di marijuana in un armadio, denunciato 19enne a Corleone

Il ragazzo è stato inchiodato durante un controllo della polizia. L'accusa è di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Le piantine sequestrate

Sorpreso a coltivare marijuana nella propria abitazione e denunciato. Un giovane di 19 anni (S.D.S. le sue iniziali) è finito nei guai a Corleone dopo un controllo della polizia. L'accusa è di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In azione, ieri pomeriggio, i poliziotti del commissariato Corleone che nei pressi di via Calvario hanno fermato il ragazzo per sottoporlo a un controllo. "Il giovane - spiegano dalla questura - custodiva addosso una modica quantità di marijuana ed alcune banconote di diverso taglio che ha consegnato spontaneamente".

Poco dopo gli agenti hanno controllato l’appartamento del 19enne. "Qua sono saltati fuori ulteriori quantitativi di marijuana - dicono dalla polizia -. All’interno di un armadio del bagno al piano terra c'era un sacchetto di plastica contenente circa 30 grammi di 'erba'. Dentro un altro armadio, nella stanza da letto, era stata ricavata invece una mini serra, al cui interno, riscaldate ed illuminate da una lampada alogena, c'erano quattro piantine di marijuana. Infine all’interno del cassetto di un tavolo gli agenti hanno trovato un piccolo macinino utilizzato per la triturazione dell'erba e 160 euro in banconote di diverso taglio".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra di marijuana in un armadio, denunciato 19enne a Corleone

PalermoToday è in caricamento