Cronaca

Scende dal pullman con 34 grammi di marijuana nel bagaglio: arrestato

E' successo a Cefalù. Un ragazzo di 24 anni - palermitano ma originario delle Isole Mauritius - è stato tratto in arresto, mentre la sua compagna è stata denunciata in stato di libertà "per concorso in detenzione ai fini di spaccio di droga"

Un ragazzo di 24 anni - palermitano ma originario delle Isole Mauritius - è stato tratto in arresto, mentre la sua compagna è stata denunciata in stato di libertà "per concorso in detenzione ai fini di spaccio di droga". E’ avvenuto nella stazione ferroviaria di Cefalù, nel corso di un delicato servizio antidroga  che ha visto impegnati i carabinieri per tutto l’arco estivo. I militari hanno notato la coppia di giovani mentre scendeva dall’autobus di linea proveniente da Palermo con "atteggiamento guardingo e fare sospettoso". Un comportamento che non è passato inosservato. I carabinieri così hanno deciso di effettuare un controllo. Al termine delle perquisizioni, sono stati trovati all’interno del bagaglio della ragazza 34 grammi di marijuana avvolti all’interno di una busta in cellophane.

Il giovane palermitano si è assunto la "paternità" della sostanza, ribadendo la totale estraneità della ragazza. Tuttavia, la "fretta nel giustificarsi mostrata dal giovane - spiegano i carabinieri - ha spinto gli investigatori ad approfondire gli accertamenti, estendendo le perquisizioni nelle case palermitane dei due. E nell'abitazione del giovane sono stati trovati altri 40 grammi di marijuana, nascosti all’interno di una lampada nel salone, nonché due coltelli usati per il taglio. Per il ventiquattrenne sono stati disposti i domiciliari. Dopo la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal pullman con 34 grammi di marijuana nel bagaglio: arrestato

PalermoToday è in caricamento