Cronaca Piazza Sant'Anna Al Capo

Nasconde coca, hashish e marijuana in un tombino: arrestato pusher al Capo

Un giovane palermitano di 23 anni è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. I carabinieri lo hanno inchiodato dopo avere notato "movimenti sospetti"

Piazza Sant'Anna al Capo

Aveva notato movimenti sospetti in piazza Sant'Anna al Capo. Così hanno fatto scattare il blitz che ha portato all'arresto di un palermitano di 23 anni. In azione i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Piazza Verdi, che hanno effettuato un controllo del territorio predisponendo un servizio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti:

In manette è finito Alessio Taormina, un giovane che era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora. "I carabinieri - dicono dal comando dell'Arma - dopo averlo notato effettuare dei movimenti sospetti in piazza Sant’Anna al Capo, lo hanno fermato ed identificato, rinvenendo 4 dosi di cocaina per un peso complessivo di un grammo circa, 17 dosi di marijuana (22 grammi) e 22 dosi di hashish (44 grammi). Il tutto era nascosto all’interno di un tombino. La droga e 53 euro - somma ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio - sono stati sequestrati". 

Taormina è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. Il 23enne è stato portato in carcere, al Pagliarelli, in attesa della convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde coca, hashish e marijuana in un tombino: arrestato pusher al Capo

PalermoToday è in caricamento