Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

Maxi blitz della polizia. In manette fornitori e corrieri di hashish e marijuana. Svelata anche una fitta rete di attività che supportava l’organizzazione

La droga arrivava dalla Calabria e della Campania e riforniva tutta la Sicilia. Maxi blitz all'alba da parte della polizia: scattano 19 arresti e sequestri a valanga. Svelata anche una fitta rete di attività a supporto logistico dell’organizzazione da parte di alcuni membri della banda che che si occupavano di dare assistenza ai "leader" dell’associazione e di provvedere anche agli alloggi di corrieri e fornitori di hashish e marijuana.

I nomi delle persone arrestate

Gli arresti sono stati disposti dal Gip del Tribunale di Palermo, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia e sono stati messi a segno dagli agenti della Squadra Mobile di Palermo. In tutto sono state arrestate 19 persone: 15 sono palermitane, due calabresi e due campane.

Le attività investigative  hanno consentito di ricostruire nel dettaglio i precisi ruoli dei membri della banda nel complesso ingranaggio dell’organizzazione, che aveva istituito al suo interno precise figure di riferimento per le spedizioni, lo stoccaggio ed il pagamento della droga.

Abbracci e lacrime davanti alla Questura | Video

L’operazione di oggi, chiamata, “Blacksmith” nasce da una precedente indagine della Squadra Mobile, condotta nel 2016, che aveva portato alla luce una notevole attività di importazione di cocaina dal Sud America e dalla Calabria, destinata a rifornire le piazze di spaccio palermitane. "Con lo provvedimento con cui sono state applicate oggi le misure cautelari a carico degli indagati - dicono dalla polizia - è stato disposto anche il sequestro di alcune attività commerciali riconducibli a componenti dell’organizzazione". Si tratta di ristoranti e stazioni di servizio.

Le immagini del blitz della polizia | Video

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Parrucche e trucco per chi affronta la chemio, La Maddalena inaugura "La stanza del sorriso"

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Tragedia all'Orfeo, muore nel cinema a luci rosse mentre vede film porno

  • Incidente tra Isola e Capaci, auto "salta" il guardrail e invade la carreggiata opposta

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

Torna su
PalermoToday è in caricamento