Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Parrocchia dei Tartari

Zona via Maqueda, poliziotti entrano in un locale e arrestano pusher

In manette un 40enne del Ghana. Sugli scalini del pub che dall’ingresso portano a un soppalco gli agenti hanno trovato una busta di cellophane contenente 17 dosi di marijuana

Arrestato all'interno di un locale del centro storico con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette ieri sera è stato un ghanese di 40 anni (F.G. le iniziali) residente nei pressi di via Roma. A entrare in azione sono stati i poliziotti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico che durante i servizi di pattugliamento notturno hanno notato un giovane che era uscito da un piccolo locale in via Parrocchia dei Tartari, una traversa di via Maqueda. 

"Il ragazzo alla vista dei poliziotti si è subito dato alla fuga - dicono dalla questura -. Questo comportamento ha insospettito l’equipaggio della 'volante' che ha subito fatto irruzione nel pub. Una volta all’interno i poliziotti hanno trovato il 40enne ghanese che stava riponendo frettolosamente alcune banconote all’interno del proprio borsello. Dopo averlo identificato gli agenti gli hanno trovato addosso 265 euro, oltre a sentire un odore acre tipico di alcune sostanze stupefacenti".

Gli agenti a quel punto hanno effettuato dei controlli più approfonditi trovando su degli scalini in ferro, che dall’ingresso portano ad un soppalco, una busta di cellophane contenente 17 dosi di marijuana, nonché alcune buste identiche a quelle utilizzate per confezionare la droga, ancora inutilizzate e conservate in un cassetto all’interno di un mobile nel soppalco. Il ghanese è stato tratto in arresto e portato negli uffici della Questura per ulteriori accertamenti, quindi è stato portato nelle camere di sicurezza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona via Maqueda, poliziotti entrano in un locale e arrestano pusher

PalermoToday è in caricamento