rotate-mobile
Cronaca

Sorpreso con 90 chili di "fumo" in auto: arrestato palermitano a Pisa

In manette un uomo di 34 anni: è stato sorpreso - con un bolognese - mentre spostava la droga da un'auto all'altra. Atteggiamento che ha insospettito gli agenti, così sono scattati i controlli

E' finito in manette dopo essere stato sorpreso con 90 chili di hashish in auto. La polizia ha arrestato un trentaquattrenne palermitano (C.M.) con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. Stesso destino per un bolognese di 21 anni: i due sono stati pizzicati dagli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile della Questura di Pisa.

La droga era nascosta nelle due auto con cui i presunti pusher avevano raggiunto la provincia di Pisa, una Fiat Bravo e una Nissan Micra, all'interno di due grossi involucri in tela a forma di parallelepipedo ed un sacco di plastica.

Il palermitano e il bolognese sono stati controllati dagli agenti perché erano stati notati mentre facevano avanti e indietro in modo sospetto da un'auto all'altra. I due stavano tentando di trasbordare parte del carico di droga da una macchina all'altra. I 90 chili di hashish sono stati sequestrati. I due sono stati portati nel carcere Don Bosco di Pisa con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con 90 chili di "fumo" in auto: arrestato palermitano a Pisa

PalermoToday è in caricamento