menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un posto di blocco dei carabinieri

Un posto di blocco dei carabinieri

Droga, controlli in città e provincia: arrestati 9 presunti pusher

A Carini sono finiti in manette padre e figlio, fermati ad un posto di blocco sono stati trovati in possesso di 18 dosi di marijuana. Altri arresti a Bagheria, Montelepre e a Palermo

Nove presunti pusher sono stati arrestati dai carabinieri nel corso di una serie di servizi di contrasto allo spaccio di stupefacenti. In manette sono finiti, tra Palermo e provincia, spacciatori di età compresa tra i 42 e i 20 anni.

A Carini i carabinieri della locale compagnia hanno messo le manette ai polsi di M.M., 42 anni e al figlio G.M. di 20 anni. Fermati in un posto di controllo, i due, a bordo di una fiat Punto, sono stati trovati in possesso di 18 dosi di marijuana per totale di 65 grammi e la somma di 155 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, è finito in manette A.B., 20 anni di Carini. Dopo averlo sorpreso intento a spacciare, i militari l’hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare trovandolo in possesso di 5 dosi marijuana per un peso complessivo di 12 grammi, un coltello utilizzato per il confezionamento dello stupefacente e 5 cartucce calibro 22.

A Bagheria G.C. e N.D.S. sono stati sorpresi a spacciare nel rione "case popolari" in via Peppino Impastato. Gli altri arresti a Montelepre e in città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento