Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Bonagia / Via del Cigno

Falsomiele, eroina tra le bistecche: arrestato macellaio in via Del Cigno

I carabinieri si sono insospettiti dopo aver notato uno strano viavai di giovani dall'esercizio commerciale. Dietro il bancone è stata scoperta una scatola con all'interno la sostanza stupefacente

Era sospetto quel viavai di giovani all’interno di una macelleria. Perlopiù la maggior parte usciva dal negozio senza acquistare nulla. Così i carabinieri hanno fatto scattare il blitz e scoperto che il macellaio al posto della carne vendeva droga.

Un macellaio di 65 anni, A.S., è stato arrestato dai carabinieri a Falsomiele con l'accusa di aver spacciato eroina nel suo negozio di via Del Cigno. I militari hanno notato un andirivieni di giovani che entravano nella macelleria e uscivano senza aver comprato apparentemente nulla.

A quel punto è scattato il controllo all’interno dell’esercizio commerciale dove, in un disimpegno situato dietro il bancone, sopra una scaffalatura è stata scoperta una scatola con tre parallelepipedi di sostanza stupefacente, presumibilmente eroina. Inoltre i militari hanno rinvenuto 3 rotoli di nastro isolante di colore diverso utilizzati per suddividere le dosi.

L’uomo è stato portato all’Ucciardone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsomiele, eroina tra le bistecche: arrestato macellaio in via Del Cigno

PalermoToday è in caricamento