Hashish e marijuana in casa, arrestato ragazzo di 18 anni a Casteldaccia

Il giovane è stato inchiodato la scorsa notte dai carabinieri della stazione locale nel corso di un servizio antidroga: è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio

La scorsa notte i carabinieri della stazione di Casteldaccia nel corso di un servizio antidroga hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio (G.Z. le sue iniziali) 18enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno trovato a casa del giovane un panetto di hashish, oltre a diverse dosi, una pianta di marijuana e una busta di plastica con quasi 200 grammi già essiccata e 235 euro in contanti, ritenuti provento di attività di spaccio.

Il tutto è stato sequestrato e lo stupefacente inviato al Lass del Reparto Operativo per le analisi. Il ragazzo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo: il Giudice del Tribunale di Termini Imerese ha poi convalidato l’arresto e disposto per il 18enne la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento