Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Ficarazzi

Medico di base aggredito, l'Ordine: "Parte civile nell'eventuale procedimento"

Amato: "Esprimiamo al collega Clemente la nostra piena vicinanza, che rivolgiamo anche a tutti gli altri colleghi e sanitari logorati e stanchi da tanta aggressività"

"A tutela della dignità professionale e umana di tutti i medici abbiamo già incaricato il nostro legale Mauro Torti alla costituzione di parte civile dell’ordine dei medici di Palermo nell’eventuale procedimento giudiziario a carico della madre e dei due figli che hanno aggredito il medico di famiglia Giorgio Clemente nel suo studio a Ficarazzi, devastandone anche la sala d’aspetto”. Così il presidente dell’Omceo di Palermo e consigliere della Fnomceo, Toti Amato.  

"A nome del consiglio direttivo – prosegue Amato – esprimiamo al collega Clemente la nostra piena vicinanza, che rivolgiamo anche a tutti gli altri colleghi e sanitari logorati e stanchi da tanta aggressività, in considerazione che episodi di violenza si consumano ormai contro di loro a un ritmo crescente e inaccettabile soprattutto in quelle sedi di cura emergenziali dove sono evidenti le carenza di organico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico di base aggredito, l'Ordine: "Parte civile nell'eventuale procedimento"
PalermoToday è in caricamento