Cronaca

Arrestato noto personal trainer: maxi scorta di doping in casa

Filippo Masucci, 45 anni, body builder in diverse palestre di Palermo, è finito in manette per detenzione di sostanze stupefacenti. L'arresto è scattato dopo una perquisizione nella sua abitazione nell'ottica di una maxi operazione che ha coinvolto mezza Italia

A casa sua conservava 170 dosi di nandrolone. Per questo motivo Filippo Masucci, 45 anni, noto personal trainer che svolge l'attività in diverse palestre di Palermo, è finito in manette. Il reato è detenzione di sostanze stupefacenti. I militari dei Nas hanno scovato la sostanza in una perquisizione nella sua abitazione.

Quella di Palermo è solo una goccia nella maxi operazione che ha portato a dieci arresti e 74 indagati in mezza Italia. Colpiti atleti professionisti, semiprofessionisti e dilettanti del mondo del body building. L'indagine dei Nas parte da Taranto e ha interessato anche la provincia di Palermo. Un uso massiccio tra i body builders di sostanze vietate anabolizzanti o di farmaci in commercio per la cura di gravi patologie. "Trucchi" per arricchire la massa muscolare. Contestati i reati di associazione per delinquere, commercio di farmaci o sostanze farmacologiche ad effetto anabolizzante, falso in atti pubblici, truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale, esercizio abusivo della professione medica, ricettazione.

L'organizzazione scoperta dai Nas era articolata in due filiere di distribuzione in grado di rifornire il mercato al dettaglio, costituito da persone dedite alle attivitàsportive di culturismo, professionisti, semi professionisti e dilettanti. Prodotti sono considerati molto pericolosi per la salute, con effetti collaterali in genere temporanei ma che possono portare fino alla morte.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato noto personal trainer: maxi scorta di doping in casa

PalermoToday è in caricamento