Cronaca Bagheria / Via Rosa Salvatore, 44

Bagheria, trovata morta a casa in un lago di sangue: sospettato un vicino

Vittima una 71enne che abitava in via Salvatore Rosa, Giuseppina Orobello. A segnalare l'accaduto la figlia del convivente della donna che era in casa ma, date le sue condizioni di salute, non si sarebbe accorto di nulla

E’ stata trovata ormai morta, riversa per terra, in un lago di sangue. I carabinieri indagano sul decesso della 71enne Giuseppina Orobello che viveva nella sua abitazione in via Salvatore Rosa 44, a Bagheria. A segnalare l’accaduto la figlia del convivente della donna il quale, a causa delle sue delicate condizioni di salute, non si sarebbe accorto di nulla mentre si trovava a letto. Sospetti su un vicino di 35 anni.

La donna, dopo avere trovato Orobello ormai esanime sul pavimento, ha telefonato intorno alle 10.10 alla centrale operativa della compagnia dei carabinieri per chiedere un loro intervento. I militari hanno avviato immediatamente le indagini con il supporto della sezione Scientifica del comando provinciale di Palermo, ascoltando vari testimoni e vicini ed effettuando i rilievi nelll'appartamento.

Alla base potrebbe esserci stato proprio un diverbio nato per questioni condominiali. Un uomo di 35 anni, che in passato aveva già avuto qualche accesa discussione con la 71enne, è stato portato in caserma per essere interrogato e chiarire alcune circostanze che lo riguarderebbero. Nel luogo del delitto non è stata trovata alcuna arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagheria, trovata morta a casa in un lago di sangue: sospettato un vicino

PalermoToday è in caricamento