rotate-mobile
Cronaca

Deve salire sul volo Palermo-Bologna, donna sbaglia aereo e si ritrova in Polonia

Disavventura per una 69enne che mercoledì si sarebbe dovuta imbarcare su un volo Ryanair. Né gli assistenti di terra né quelli di volo si sarebbero accorti dell’errore che ha portato la viaggiatrice a Breslavia, a circa 300 chilometri da Cracovia

E’ arrivata all’aeroporto, ha fatto la fila ed è salita sull’aereo che doveva portarla a Bologna. O almeno così credeva prima di atterrare a Breslavia, cittadina polacca a 300 chilometri da Cracovia. E’ successo a una donna di 69 anni che mercoledì sera avrebbe dovuto raggiungere l'Emilia-Romagna con un volo Ryanair in partenza da Palermo alle 22.20. A complicare ulteriormente il rientro in Italia il fatto che la passeggera, sorda, non aveva neanche una sim telefonica valida per l’estero.

A riportare la notizia è Il Resto del Carlino raccontando la disavventura di una donna che pochi giorni fa è salita sull’aereo diretto in Polonia e si è accomodata nel posto indicato nel biglietto (per Bologna). Nessuno però, tra assistenti di terra e di volo, si sarebbe accorto dell’errore. Solo successivamente all'arrivo un’altra passeggera, intuito il problema, le ha fornito un cellulare per mettersi in contatto con la figlia e la nipote che la stavano aspettando all’aeroporto Marconi di Bologna.

Grazie al coinvolgimento del consolato italiano in Polonia la 69enne, originaria del Trapanese ma da anni residente a Ferrara, è riuscita a imbarcarsi su un altro volo partito da Cracovia e diretto a Bologna. La figlia e la nipote della donna nel frattempo si erano recate in un commissariato di polizia per denunciare la vicenda ma gli sarebbe stato risposto che non poteva configurarsi alcun reato visto che la protagonista della vicenda era già rientrata in patria sana e salva.

Gesap: "Inammissibile, ci scusiamo con la passeggera"

"La Gesap - si legge in una nota - ha già richiesto ai responsabili della compagnia aerea e della società, che per conto loro effettua i servizi di imbarco ai gates e di assistenza ai passeggeri diversamente abili, una dettagliata relazione sulla vicenda. Inoltre, per chiarire le dinamiche del grave episodio, lunedì, nel corso del comitato sulla sicurezza dell’aeroporto, sarà data particolare attenzione su questo caso, per relazionare l’Enac, che dovrà, eventualmente, decidere sui provvedimenti da intraprendere. Cioè che è accaduto resta, in ogni caso, un fatto inammissibile, per il quale, a nome di tutto l’aeroporto, ci sentiamo di porgere le scuse più sentite alla passeggera".

Articolo aggiornaato alle 16.44 del 23 ottobre 2021 // inserita replica Gesap

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve salire sul volo Palermo-Bologna, donna sbaglia aereo e si ritrova in Polonia

PalermoToday è in caricamento