Cronaca Cruillas / Via Trabucco

Intossicata dal gas della stufa, donna trovata morta in casa in via Trabucco

A perdere la vita una 85enne. Un parente era andato a farle visita ma bussando alla porta e non ricevendo risposta ha chiesto l'intervento dei soccorritori. Poi la macabra scoperta. Al momento dell'arrivo dei vigili del fuoco l'aria era irrespirabile

Un parente era andato a farle visita, ha bussato alla porta e non ricevendo alcuna risposta ha lanciato l'allarme alle forze dell'ordine e al 118. Poi l’intervento dei vigili del fuoco, della polizia e la macabra scoperta. Una donna di 85 anni, Giuseppina Cozzo, è stata trovata morta nella sua abitazione di via Trabucco. Inutile ogni intervento dei sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso. Sul posto anche i vigili del fuoco.

Al momento dell’arrivo dei soccorritori l’aria nell'appartamento in zona Cruillas era irrespirabile. Il sospetto è che l’anziana, che viveva da sola, sia morta a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio. Nel suo appartamento al primo piano infatti è stata trovata una stufa che però, quando i vigili del fuoco sono entrati con le loro maschere, era spenta.

L’ipotesi più plausibile è che la donna avesse acceso l’apparecchio per riscaldare casa. La fiammella della stufa si sarebbe spenta ma il gas, forse a causa di malfunzionamento, avrebbe continuato a fuoriuscire invadendo tutte le stanze e non lasciandole scampo. Sul posto anche il medico legale per l’ispezione cadaverica. Sull’episodio indaga la polizia che cercherà di accertare se sia trattato di un tragico incidente o di altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicata dal gas della stufa, donna trovata morta in casa in via Trabucco

PalermoToday è in caricamento