rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Acqua dei corsari

Tragedia ad Acqua dei Corsari, muore all'ottavo mese di gravidanza e non ce la fa neanche la neonata

La donna di 38 anni è stata trovata priva di sensi dal marito nella loro casa di via Vian. Il 118 ha tentato di rianimarla, ma è arrivata senza vita al Buccheri Le Ferla. Qui i medici hanno fatto nascere la piccola con un cesareo d'urgenza, ma era in gravissime condizioni ed è poi deceduta a sua volta

Una donna di 38 anni, all'ottavo mese di gravidanza, è morta all'ospedale Buccheri La Ferla, dove dopo aver tentato di salvarla ed eseguito anche un parto cesareo d'urgenza, è spirato anche la neonata, che era venuta alla luce in gravi condizioni.

Una tragedia che ha avuto inizio alcune ore fa, quando il marito della vittima, l'avrebbe trovata priva di sensi, probabilmente in seguito ad un malore, nella loro casa di via Antonio Vian, ad Acqua dei Corsari. Subito l'uomo ha chiamato il 118 e sul posto sono arrivati anche i carabinieri: si è tentato disperatamente di rianimare la donna, che è stata trasportata in gravi condizioni al Buccheri La Ferla.

La signora è deceduta in ospedale e dopo le speranze iniziali, purtroppo, è morta anche la bambina.

"Siamo dispiaciuti e addolorati per la morte della giovane mamma, nell'esprimere vicinanza alla famiglia e porgerle le più sentite condoglianze - si legge in una nota del Buccheri La Ferla - siamo stati allertati dal 118 e i sanitari hanno fatto un tentativo estremo per salvare la neonata, sottoponendo la paziente ad un taglio cesareo d'urgenza che purtroppo non ha avuto esito favorevole".

Articolo aggiornato alle 18.11 del 5 maggio con il decesso della neonata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia ad Acqua dei Corsari, muore all'ottavo mese di gravidanza e non ce la fa neanche la neonata

PalermoToday è in caricamento