Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Via Leonardo da Vinci

"Voglio la mia torta", donna si presenta in pasticceria con un vecchio scontrino e scatena il caos

E' stata bloccata dai carabinieri dopo aver spinto per terra tavoli e sedie, tra insulti e bestemmie. Una quarantenne è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le generaltà dopo l'episodio registrato in un'attività che si trova nella zona di via Leonardo da Vinci

Si sarebbe presentata con un uomo in una pasticceria nella zona di via Leonardo da Vinci e avrebbe cercato di farsi dare una torta con uno scontrino di due giorni prima. Al rifiuto dei dipendenti avrebbe dato in escandescenze scatenando il caos all’esterno dell’attività, lanciando in aria sedie e tavolini tra insulti e bestemmie. Mentre l'uomo che era in sua compagnia è riuscito a scappare, lei - una quarantenne - è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e per essersi rifiutata di fornire le generalità

L’episodio si è verificato intorno all’ora di pranzo, quando qualcuno ha chiamato il 112 segnalando una coppia che stava creando problemi all’interno di una pasticceria. Prima dell’arrivo delle pattuglie del Nucleo radiomobile, come ricostruito successivamente, i due avrebbero preteso che i banconisti gli consegnassero un dolce sostenendo che si trattasse di un ordine fatto giorni prima.

Alla richiesta di spiegazioni del personale i due avrebbero continuato a insistere e ad urlare pur di allontanarsi con la "loro" torta. Dopo una trattativa durata pochi pochi minuti però la coppia avrebbe deciso di arrendersi e allontanarsi. Non prima di aver messo tutto a soqquadro. "Hanno buttato a terra i cestini e lanciato dei posacenere contro le vetrine. Una scena assurda", racconta il titolare della pasticceria.

Poco dopo sono intervenuti i militari che sono riusciti a rintracciare solo la quarantenne vicino ai binari del tram, mentre l’uomo è riuscito a fare perdere le proprie tracce. I carabinieri hanno faticato a bloccare la donna che alla fine è stata portata in caserma per accertamenti e denunciata. Per eventuali danni sarà il titolare della pasticceria a dovere decidere se sporgere denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voglio la mia torta", donna si presenta in pasticceria con un vecchio scontrino e scatena il caos

PalermoToday è in caricamento