Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Tribunali-Castellammare / Caletta Sant'Erasmo

Donazione di sangue al Molo Sant'Erasmo: una mattinata per i bambini talassemici

Domani a partire dalle 10 l'appuntamento organizzato dalla Fondazione Franco e Piera Cutino e l'associazione Aimatos, in collaborazione con l’'utorità portuale e il Comune

Una mattinata per promuovere la donazione di sangue. Ad organizzarla - domani al molo Sant’Erasmo a partire dalle ore 10 - sono la Fondazione Franco e Piera Cutino e l’associazione Aimatos in collaborazione con l’Autorità portuale e il Comune di Palermo. Un evento dal titolo “Dona un’estate serena ai bambini talassemici” che vedrà la partecipazione anche del sindaco di Palermo Roberto Lagalla e di Luciano Caddemi, dirigente dell’area cooperativa dell’Autorità Portuale. Oltre ai rappresentanti della Fondazione Cutino e di Aimatos interverranno, portando la propria testimonianza, un donatore e un paziente talassemico.

"L’incontro - dice Giuseppe Cutino, presidente della Fondazione Franco e Piera Cutino - nasce come momento informativo dedicato ai dipendenti dell’Autorità Portuale ma si apre a tutta la città. Il Molo Sant’Erasmo è un luogo in cui la domenica mattina si ritrovano molti bambini e famiglie  ci vogliamo rivolgere anche a loro per far crescere la consapevolezza dell’importanza della donazione per i pazienti talassemici”. “A dare informazioni - aggiunge il presidente di Aimatos, Giovan Battista Mammana - saranno gli operatori dell’associazione che dal 1997 promuove iniziative e progetti mirati per far crescere nella società civile il sentimento della solidarietà e la predisposizione alla donazione di sangue come qualcosa abituale e non emergenziale". 

"Donare il sangue è un piccolo gesto ma di grande generosità per tutti coloro i quali si trovano a vivere una condizione di emergenza o per chi, come i talassemici, ne ha assoluta necessità per vivere - dice il sindaco Roberto Lagalla - Soprattutto nel periodo estivo, purtroppo, spesso si registra un calo delle donazioni, ecco perché colgo l’occasione di questa iniziativa di sensibilizzazione per invitare tutti i cittadini, che si trovano nelle condizioni di salute per poterlo fare,  a donare il sangue”. “Mi spiace - commenta Pasqualino Monti, presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale - non poter essere presente in prima persona ma spero che la campagna di oggi possa avere il successo che merita. Nessuno può far finta di niente ed è doveroso aiutare chi ha bisogno, elaborando nuove strategie per ampliare il più possibile il numero dei donatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di sangue al Molo Sant'Erasmo: una mattinata per i bambini talassemici
PalermoToday è in caricamento