rotate-mobile
Cronaca

Vuoi donare gli organi? I palermitani possono dire "sì" sulla carta di identità

Lo ha deciso la Giunta comunale che ha appena approvato una apposita delibera. Leoluca Orlando: "Un atto di grande solidarietà verso il prossimo"

I cittadini e le cittadine di Palermo potranno da oggi indicare nella propria carta di identità se, in caso di morte, vogliono o meno donare i propri organi. Lo ha deciso la Giunta comunale che oggi pomeriggio ha approvato una apposita delibera. I cittadini, dunque, al momento del rilascio o rinnovo del documento di identità potranno manifestare la propria volontà che sarà poi comunicata al Sistema Informativo Trapianti, strumento di garanzia e tutela della libera scelta di ogni cittadino maggiorenne;

“La donazione di organi e tessuti – hanno detto il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Partecipazione Giusto Catania - rappresenta un atto di grande solidarietà verso il prossimo, un segno di civiltà, di rispetto per la vita nonché costituisce un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione per patologie non altrimenti curabili. Questo rappresenta anche un’opportunità per aumentare il numero delle dichiarazioni e, pertanto, incrementare in modo graduale il bacino dei soggetti potenzialmente donatori”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuoi donare gli organi? I palermitani possono dire "sì" sulla carta di identità

PalermoToday è in caricamento