rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Oreto-Stazione / Via Paolo Balsamo

I farmacisti di Palermo e provincia donano medicine al popolo ucraino: carico in viaggio verso la Romania

Colli consegnati allo spedizioniere in via Paolo Balsamo. Sono destinati ai bambini profughi ospitati nei centri di accoglienza e nelle case famiglia e alla Croce Rossa ucraina che a sua volta li userà per i feriti e gli ammalati al confine

Partiti i primi farmaci donati dai farmacisti di Palermo e provincia al popolo ucraino. Il presidente dell’Ordine dei farmacisti di Palermo, Mario Bilardo, e il presidente della cooperativa Giorgio La Pira, Gianfranco Marotta, questa mattina in via Paolo Balsamo hanno consegnato allo spedizioniere che svolge il servizio con la Romania i primi 150 chili di medicine destinate all’associazione Ucraini in Romania, alla presenza di due soci palermitani del Rotary e-club “Colonne d’Ercole” che vivono nel Paese al confine con lo Stato in guerra. L'iniziativa vede in campo anche Federfarma Palermo. 

I farmaci per l’infanzia saranno utilizzati nelle zone di confine per i profughi ospitati nei centri di accoglienza e nelle case famiglia, quelli per adulti saranno consegnati al confine alla Croce Rossa ucraina per i feriti e gli ammalati. Un prossimo carico sarà spedito domenica prossima. Mentre una terza donazione, questa volta da parte dei cittadini, partirà a fine mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I farmacisti di Palermo e provincia donano medicine al popolo ucraino: carico in viaggio verso la Romania

PalermoToday è in caricamento