menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Ceravolo e Biagio Conte

Don Ceravolo e Biagio Conte

Addio Palermo, don Gaetano Ceravolo lascia il santuario di Santa Rosalia

Finisce così una reggenza durata nove anni. Si trasferirà in Sardegna, a Selargius, comune della Città metropolitana di Cagliari, dove si occuperà della parrocchia e di un centro per anziani

Don Gaetano Ceravolo lascia il santuario di Santa Rosalia. Lo fa al termine di una reggenza durata nove anni. La notizia è emersa nel corso della conferenza stampa di presentazione delle attivita' del Comune inerenti ai festeggiamenti in onore della patrona di Palermo.

Don Ceravolo, che il 4 settembre riceverà la cittadinanza onoraria della città, si trasferirà in Sardegna, a Selargius, comune della Città metropolitana di Cagliari, dove si occuperà della parrocchia e di un centro per anziani. "Questi anni a Palermo mi lasciano una ricchezza umana incredibile e che non è finita - ha affermato il sacerdote -. Sarò ancora con Santa Rosalia e lei mi accompagnerà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento