Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale Ercole

La domenica alla Favorita: sport, cultura e relax animano il Parco della Real Tenuta

Il progetto è il primo vero esperimento di 'amministrazione condivisa', tra il Comune e l'associazionismo sportivo e culturale cittadino. L'obiettivo è riconsegnare il polmone verde della città ai palermitani e promuovere il senso civico

I palermitani si sbracciano per far crescere il senso civico. Lo fanno unendo le forze e facendo rete per il bene comune con il progetto "La domenica alla Favorita", la manifestazione che, a partire dai prossimi mesi, animerà il parco della Real Tenuta. Tanto sport, cultura, musica e relax nella natura, i punti salienti dell'iniziativa promossa da un comitato cittadino aperto a tutti coloro che vorranno diventarne soci.

L'obiettivo è valorizzare il Parco e consentire alle famiglie di svolgere attività ricreative proposte dal mondo dell’associazionismo, ma non solo. Il progetto ha anche e soprattutto una valenza sociale. Il comitato organizzatore si è riunito sabato pomeriggio a Villa Niscemi per presentare l’idea, incontrare le associazioni cittadine interessate a partecipare alla realizzazione del progetto e avviare il percorso di creazione del programma delle attività che verranno inserite nel palinsesto domenicale della manifestazione.

Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso grande apprezzamento per l'iniziativa. "Questo è il primo vero esperimento di 'amministrazione condivisa', tra il Comune e l'associazionismo sportivo e culturale cittadino - ha detto il sindaco -. Un esempio virtuoso di come pubblico e privato riescano a collaborare per promuovere il territorio, il rispetto per l'ambiente e la cultura della legalità, e di come sempre più i palermitani diventano protagonisti delle scelte amministrative e della vita della loro città". 

"Abbiamo visto in tutte le associazioni grande interesse e voglia di partecipazione - scrivono Marco, Niki e Fabio, soci del comitato promotore -. Abbiamo visto un'amministrazione comunale disponibile, pronta ad ascoltarci e a sostenerci. Ora bisogna tutti insieme lavorare. Un passo alla volta, un obiettivo alla volta e senza accorgercene faremo cose impensabili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La domenica alla Favorita: sport, cultura e relax animano il Parco della Real Tenuta

PalermoToday è in caricamento