rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale Diana

Stop ai rifiuti dopo le “arrustute”, il Comune con un’ordinanza chiude la Favorita il Primo maggio

L'ufficio traffico ha firmato il provvedimento che sarà valido domenica dalle 5 alle 20 e interesserà anche le vie di collegamento all'area verde: divieto di transito e di sosta in tutto il parco 

Dopo le “arrustute” di Pasquetta e del 25 aprile, niente auto alla Favorita il primo maggio, giorno in cui si celebra la Festa dei lavoratori. L'ufficio traffico del Comune di Palermo ieri ha firmato un'ordinanza che, domenica dalle 5 alle 20, vieta il transito veicolare all'interno del parco e nelle vie di collegamento ad esso e istituisce anche il divieto di sosta e fermata negli stessi luoghi.

Pasticcio sull'ordinanza: la Favorita resta aperta alle auto

Nel dettaglio gli assi viari di Montepellegrino interessati saranno Via Bonanno, via Monte Ercta e via Padre Giordano Cascini. "Ai trasgressori - si legge nel testo del provvidemento - saranno applicate le sanzioni previste dalle norme vigenti". 

Durante le trascorse festività il Parco della Favorita è stato preso d'assalto dai palermitani che dopo due anni di emergenza Covid sono tornati a fare lì il tradizionale picnic, barbecue incluso. La decisione dunque potrebbe essere stata presa per evitare una nuova invasione dell'area verde evitando così anche l'accumulo di rifiuti.

Articolo modificato alle 17,17 del 29 aprile 2022 // Chiarimento del Comune: la Favorita resta aperta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai rifiuti dopo le “arrustute”, il Comune con un’ordinanza chiude la Favorita il Primo maggio

PalermoToday è in caricamento