Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Sferracavallo

Batteri fecali in mare: torna il divieto di balneazione a Sferracavallo

Il sindaco Roberto Lagalla ha emesso una nuova ordinanza. Decisivi gli ultimi rilievi da parte dell'Asp 6 

L'estate a Sferracavallo fatica a ingranare senza intoppi. Il sindaco Roberto Lagalla ha emesso una nuova ordinanza che dispone il divieto temporaneo di balneazione nel tratto di mare chiamato "degli scivoli", all'altezza dello Stabilimento Bagni. La decisione arriva dopo gli ultimi rilievi da parte dell'Asp 6 che hanno evidenziato "il superamento dei valori limite dei parametri microbiologici enterococchi intestinali ed escherichia coli". Nel punto di campionamento i valori di enterococchi intestinali sono risultati pari a 2.350 con un valore massimo di norma indicato in 200 e di escherichia coli pari a 2.420 con un valore massimo di norma indicato in 500.

Eppure non è trascorso neanche un mese da quando diversi tratti del mare di Sferracavallo -  dalla Baia del Corallo fino alla zona della piazza - erano stati dichiarati non balneabili causa inquinamento fognario. Salvo poi - pochi giorni dopo (a inizio luglio) - essere dichiarati nuovamente puliti.

In settimana (per l'esattezza il 19 luglio) il comitato cittadino "Il mare di Sferracavallo" aveva segnalato all'ufficio di igiene e sanità del Comune il cattivo odore e la presenza di reflui. Da qui la disposizione di ulteriori e nuovi controlli per verificare l'eventuale presenza di scarichi abusivi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri fecali in mare: torna il divieto di balneazione a Sferracavallo
PalermoToday è in caricamento