Disponibilità alla collaborazione emergenza Covid-19 delle guardie giurate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Alla luce di quanto sta accadendo nel Nostro Paese,dove il popolo intero con grande senso di appartenenza a questa terra contribuisce nel proprio piccolo a dare il proprio contributo come essere responsabili restando nei propri domicili,e a quelle persone che con la propria opera e lavoro da imprenditore,da dipendenti,da volontario,dai nostri Legislatori e funzionari dello Stato fanno si che questa macchina pur con mille difficoltà vada avanti per il bene di questa meravigliosa Nazione. Ed è per questa ragione,che leggendo il giornale LA SICILIA del martedì 24 marzo ultimo scorso,apprendiamo che quattro Istituti di Vigilanza privata Siciliani danno la propria disponibilità con l’apporto di varie unità di personale per turno per essere impiegati nel controllo del passaggio di merci e persone da e per la SICILIA,così facendo aiutando le forze dell’Ordine alleggerendo di fatto il loro numero per poter così essere impiegati dove più necessitano.

Noi come sindacato CSE FNISV di categoria ci siamo sempre battuti per un riconoscimento adeguato per questi lavoratori,molte volte bistrattati o peggio ignorati,non ultima la nostra missiva inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Conte,Ministro dell’Interno,Ministro del Lavoro,Ministro della salute,Dipartimento della Protezione Civile Nazionale,non riuscendo nei tanti tentativi fatti nemmeno ad approvare il proprio contratto nazionale di lavoro,di fatto restando con quello di parecchi anni fa,con una retribuzione di fatto misera,non avendo ancora cambiato la propria qualifica INPS da operaio generico piuttosto che come Guardia Particolare Giurata, basta pensare che ai giorni d’oggi la Guardia Giurata non volendo disprezzare le proprie origini si è evoluta al tal punto che in alcuni casi ha sostituito o lavora in sinergia con le Forze dell’Ordine,potremmo fare un elenco lunghissimo porti,aeroporti,tribunali,poste,pronto soccorsi,trasporti valori etc .,con un numero approssimativo di 70000 addetti in tutta Italia,queste stesse Guardie che in questi terribili momenti prestano il loro servizio con abnegazione e spirito di sacrificio come sempre hanno fatto in un lavoro dove non esistono feste,orari o stagioni.

Ed è per questo che prendiamo in considerazione questo piccolo aiuto come un inizio di collaborazione dove la Guardia Giurata può essere utile strumento per far rispettare insieme alle autorità il “Decreto Sicilia”. RingraziandoVi per l’attenzione,e certi che solo con il positivo scambio di idee e di possibili soluzioni per uscire da queste “ore buie” si potrà risollevare il Nostro amato Paese.

Il Segretario Nazionale Generale CSE FNISV Mario Zotti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento