menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ragazzo disperso all'Addaura, sul posto anche la polizia - foto Campolo

Ragazzo disperso all'Addaura, sul posto anche la polizia - foto Campolo

Si tuffa in mare e non riemerge: disperso un giovane all'Addaura

E' successo nella zona dell'Acapulco. Il ragazzo era insieme ad alcuni amici, poi si è allontanato per fare il bagno. Mobilitati sommozzatori e Capitaneria di porto

Sommozzatori e Capitaneria di porto impegnati nelle ricerche di un ragazzo di 18 anni, disperso in mare nelle acque dell'Addaura, nella zona dello stabilimento balneare La Marsa. Secondo le prime informazioni il ragazzo, Mounir Chouaib, 18 anni, di origine marocchina, era insieme ai suoi amici. Poi si è allontanato per un tuffo in acqua, sfidando il mare mosso e le onde alte, ma non è più riemerso. E' successo nel primo pomeriggio. 

Immediatamente è stato lanciato l’allarme. Poco dopo i sommozzatori hanno trovato delle tracce di sangue sugli scogli. Sul posto si sono diretti, tra gli altri, anche i mezzi del 118 e almeno una ventina di poliziotti. Le ricerche sono andate avanti per tutto il pomeriggio con un motoscafo della Guardia costiera. Allertato anche un elicottero.

Secondo le prime ricostruzioni il giovane (che abita in via Oreto) ha battuto la schiena dopo il tuffo. Dalla riva gli sarebbe stata lanciata una ciambella. Una ragazza si è tuffata in mare per soccorrerlo ma senza successo. Sul luogo delle ricerche è arrivata anche la famiglia del diciottenne. La mamma ha avuto un mancamento ed è stata portata in ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento