Discriminazioni di genere e violenza domestica, dibattito a cura dell’Ugl

Momenti di riflessione dedicati ai temi delle pari opportunità e delle violenze domestiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Libera - mente donna….non lo si nasce, donne si diventa!" : è il titolo della tavola rotonda organizzata dalla segreteria regionale dell'Ugl, che si terrà giorno 8 marzo presso la sala riunioni del sindacato, in via Tripoli 11, a partire dalle 10:30.

Un momento di riflessione su alcune tematiche afferenti le pari opportunità nel mondo occupazionale e i casi, sempre più numerosi, di maltrattamenti e femminicidi consumati tra le mura domestiche.

All'iniziativa parteciperanno il segretario generale dell'Ugl Sicilia Giuseppe Monaco, che modererà il dibattito e al quale saranno affidate le conclusioni e il segretario provinciale dell'Ugl di Palermo Claudio Marchesini; ad introdurre i lavori sarà Mariateresa Ciminnisi.

Tra le relatrici, Margherita Gambino, componente della segreteria regionale del sindacato, Adriana Muliera, dirigente del settore Pari opportunità della Polizia di Stato a Catania e la giornalista Marianna La Barbera. Prevista inoltre la presenza dell'assessore regionale al Lavoro Ester Bonafede.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento