menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cancelli della discarica di Alcamo restano chiusi, Comune di Bagheria in difficoltà

I mezzi del centro del Palermitano sono pieni dell'indifferenziato raccolto domenica scorsa e non hanno potuto scaricare quindi adesso non potranno raccogliere plastica, carta e cartone

Cancelli chiusi alla discarica di Alcamo, in provincia di Trapani, e così torna il rischio dello stop alla raccolta dei rifiuti in molti comuni siciliani. "Il gestore della discarica ha comunicato alla Regione che l'impianto è quasi saturo ed ha chiuso i cancelli", dice una nota del Comune di Bagheria, che conferisce ad Alcamo i propri rifiuti. La piattaforma del Trapanese non avrebbe comunicato al momento alcuna data di riapertura.

I mezzi del Comune di Bagheria sono pieni dell'indifferenziato raccolto domenica scorsa e non hanno potuto scaricare in discarica dopo essersi recati dal Palermitano sino ad Alcamo e ora non potranno raccogliere plastica, carta e cartone. L'amministrazione comunale di Bagheria ha invitato tutta la cittadinanza a non conferire oggi la plastica e domani carta e cartone "nella speranza - si legge nella nota - che il governo regionale ponga fine a questa drammatica situazione".

La discarica di Alcamo aspetterebbe un'autorizzazione da parte della Regione ad aumentare la sua capacità di conferimento del 20 per cento: autorizzando l'ampliamento della discarica si potrebbe sbloccare la situazione. L'alternativa è trovare un altro sito per scaricare i rifiuti o indire una gara per scaricare fuori dall'Isola.""Ci chiedono di aumentare le percentuali di differenziata, ci chiedono di spingere più possibile i cittadini a differenziare, ci costringono a dover spendere soldi pubblici per tragitti lunghi per raggiungere le discariche e noi eseguiamo dice il sindaco di Bagheria, Filippo Tripoli - ma poi non possono lasciarci senza discarica, non possono rigettarci nell'emergenza in questo particolare momento. Noi sindaci siamo avviliti pur volendo essere virtuosi, è chiaro che non demorderemo".

Fonte Dire
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento